Bacio delle Tortore

Fiano di Avellino denominazione di origine controllata e garantita.


Le uve provenienti da terreni di alta collina, siti in Lapio, zona di grande vocazione per la produzione di uva Fiano. Le condizioni climatiche e le forti escursioni termiche, danno vita ad un vino fresco, fruttato con sentori di miele , tiglio e frutta tropicale. L’evoluzione in bottiglia produrrà nel tempo note di cedro candito e nocciola tostata, che renderanno il vino ancora più complesso.


Uve: Fiano 100%
Altitudine: 540 m.s.l.m.
Esposizione: sud-ovest
Terreno: argilloso calcareo
Densità: 3500 ceppi per ettaro
Allevamento: controspalliera orizzontale
Potatura: guyot
Resa: 1.2kg per ceppo
Vendemmia: prima decade di ottobre
Vinificazione ed affinamento: i grappoli raccolti a mano vengono trasportati in cantina e sottoposti a pressatura soffice .Il mosto fiore viene illimpidito per sedimentazione naturale a freddo e fermenta una parte in serbatoio di acciaio inox e il restante in barriques di rovere nuove. Segue un elevage di 4-6 mesi sur lies con batonnage.